Tutore con staffa Thomas

Indicato per pazienti affetti dal morbo di Perthes, per fratture patologiche o traumatiche dell’acetabolo o del femore e per tutte quelle patologie che necessitano di scaricare completamente l’arto inferiore permettendo comunque la deambulazione e la mobilità dell’anca.

Istruzioni d’uso
Codici nomenclatore

Descrizione

Il tutore viene realizzato con materiale termoformabile dello spessore di 4/5 mm oppure rivestito in cuio o pelle. La struttura coscia-gamba viene collegata alla cintura pelvica attraverso un’articolazione meccanica libera, che in base alle necessità può essere sostituita con una articolazione con arresto. L’appoggio a terra è determinato dalle due aste, una mediale e una laterale, che nella parte superiore si congiungono al cosciale articolandosi al ginocchio con arresto ad anello, mentre nella parte inferiore si collegano tramite una piastra rivestita in gomma antisdrucciolo. Sempre nella parte inferiore è previsto un elastico che evita il ciondolamento del piede nella stazione eretta.

Nei casi in cui si rende necessaria la contenzione del tronco, la cintura pelvica viene sostituita da un busto in stoffa e stecche, oppure se si rende necessario sostenere e riallineare il tronco si può ricorrere a un corsetto univalva.

Richiedi informazioni